BREVE

DROGA: IN AUTO SU A1 CON EROINA PURA, DUE AQUILANI FERMATI IN CIOCIARIA

WhatsApp 328 3290550

Reporter:

WhatsApp 328 3290550

Letture:

642



CASTROCIELO (FROSINONE). Viaggiavano sulla A1 con un pitbull in macchina e due involucri di eroina. Due pusher aquilani sono stati arrestati nel pomeriggio dagli agenti della polizia stradale di Frosinone impegnati in uno dei servizi di vigilanza per la festa del Primo Maggio. Una pattuglia della polizia stradale li ha fermati all'altezza dell'area di servizio Casilina, a Castrocielo: i due hanno subito manifestato un comportamento nervoso e ciò ha spinto i poliziotti a ispezionare il veicolo, all'interno del quale si trovava anche il pitbull di grossa taglia. Gli uomini del dirigente Giovanni Consoli hanno trovato due involucri in cellophane con 22 grammi di eroina pura che erano occultati in un'intercapedine ricavata creando un'apertura nel sottotetto dell'abitacolo dal lato del passeggero. I due, di 37 e 31 anni, provenivano da una trasferta nell'hinterland napoletano dove, secondo gli investigatori, erano verosimilmente andati per rifornirsi della sostanza stupefacente da smerciare poi sul mercato del capoluogo abruzzese. Per loro è scattato l'arresto con l'accusa di detenzione di sostanze stupefacenti ai fini dello spaccio e si sono aperte le porte del carcere di Cassino. La Ford Fiesta è stata sequestrata come pure l'eroina che, raffinata con l'aggiunta di specifiche sostanze da taglio, avrebbe fruttato alcune migliaia di euro.