LUTTO

MORTO MARIO DE CECCO, IMPRENDITORE DELL’ABBIGLIAMENTO DA LAVORO

WhatsApp 328 3290550

Reporter:

WhatsApp 328 3290550

Letture:

2100

SAN GIOVANNI TEATINO. E’ morto domenica l’imprenditore Mario De Cecco.Era uno dei nomi più noti a livello nazionale e internazionale legati alla realtà di Sambuceto, e con la sua attività nel campo dell’abbigliamento da lavoro era riuscito a creare un vero e proprio impero in tale settore.

Agli inizi degli anni ’60 era emigrato in Belgio dove aveva cominciato con un impiego da elettricista e notando subito come, a differenza di quanto avvenisse in Italia, ai lavoratori venivano forniti i guanti e i capi di abbigliamento anche se non lavoravano in fabbrica. Sua moglie, abile sarta, aveva nel frattempo iniziato a lavorare da casa per il suo stesso datore di lavoro, occupandosi proprio di tagliare e cucire i guanti da lavoro. Partì così nel 1964, la loro nuova attività, avviata con tanta voglia di lavorare e di trovare in Italia e nel piccolo borgo di Sambuceto, frazione di San Giovanni Teatino, il futuro per i loro figli, i piccoli Giampiero e Paolo.

Oggi la "Mario De Cecco" conta complessivamente 400 dipendenti, con 2 unità produttive di proprietà – in Italia e in Tunisia – e 3 stabilimenti avviati in joint venture in Bangladesh, India e Pakistan.