BREVE

ASSEMBLEA SULLA PIATTAFORMA DI MONTEVECCHIO, L’INCONTRO NON VA A BUON FINE

WhatsApp 328 3290550

Reporter:

WhatsApp 328 3290550

Letture:

799




 

CASACANDITELLA. Sabato sera nella sala consiliare del Municipio di Casacanditella,  era in programma una presentazione pubblica del progetto "piattaforma integrata per la selezione di rifiuti non pericolosi con deposito controllato". Erano stati invitati i tecnici di Casabella srl, azienda proponente, per illustrare in dettaglio natura, caratteristiche e finalità dell'opera; alla fine della presentazione si sarebbe aperto il dibattito con il pubblico in sala che avrebbe avuto lo scopo di chiarire eventuali dubbi e lasciare il tempo di esprimere le proprie considerazioni ai cittadini, intervenuti in gran numero.  «Purtroppo», commenta il sindaco Giuseppe D’Angelo, «a causa degli interventi ripetuti e animosi di alcuni cittadini di Fara Filiorum Petri, che hanno partecipato con il solo, evidente e dichiarato, obiettivo di interrompere l'illustrazione tecnica del progetto e di impedire che la serata potesse svolgersi come da programma, è stata sottratta a tutti l'opportunità di ascoltare e comprendere, per poi confrontarsi dialetticamente e rispettosamente. Il nostro più grande rammarico, oltre che per l'aver constatato l'impossibilità di confronto con chi ha solo posizioni pregiudiziali e ideologiche, si esprime pensando a tutti coloro (ed erano la stragrande maggioranza dei presenti) che avrebbero voluto ascoltare e ricevere informazioni corrette e complete e, invece, hanno dovuto subire la prepotenza di pochi. L'amministrazione comunale di Casacanditella ribadisce tutta la propria disponibilità a incontrare qualsiasi cittadino fosse realmente interessato a ricevere informazioni dettagliate e approfondite sul progetto, di natura tecnica, scientifica o legislativa».