BREVE

“IL CAMMINO DI OVIDIO”, BUONA LA PRIMA

WhatsApp 328 3290550

Reporter:

WhatsApp 328 3290550

Letture:

654



SULMONA. «Una semplice e coraggiosa iniziativa a costo zero che ha riscosso grande successo. I cittadini hanno partecipato in massa con entusiasmo alla bella manifestazione, a contatto con la natura, tra sport, passeggiate e buona cucina. Sono contenta che la gente abbia potuto riscoprire, con questo evento, uno spazio dove poter camminare, socializzare, e fare sport, senz’ auto».

 E’ quanto ha affermato Anna Berghella, presidente dell’associazione culturale Fabbricacultura, organizzatrice del  “cammino di Ovidio”, che si è svolto domenica 6 Aprile, lungo la strada provinciale che dalle frazioni pedemontane sulmonesi conduce a Pacentro, per l’occasione chiusa al traffico dalle 8 alle 19.  Chi a piedi, chi in bicicletta, chi in tenuta sportiva, chi in jeans e maglietta anche solo per una semplice camminata o per trascorrere una domenica diversa all’aria aperta. Grandi e piccini, habitué ed esordienti. Tutti d’accordo nel sottolineare la positività dell’iniziativa all’insegna del benessere. In molti hanno partecipato al gioco delle acque derivanti dalle diverse sorgenti del territorio, preparato nel punto ristoro offerto da Pingue, assaggiando e votando le acque di Pacentro, Introdacqua, Anversa e Pettorano.

In oltre 300, fino alle 13, hanno aderito alla raccolta firme, finalizzata a far diventare la manifestazione un appuntamento fisso domenicale della bella stagione. Presente anche una coppia di turisti tedeschi, in vacanza a Sulmona, che ha plaudito l’iniziativa e apprezzato il posto immerso nella natura.  Molti i gruppi che hanno partecipato alle iniziative sportive organizzate spontaneamente dalle diverse associazioni e palestre cittadine,  nelle postazioni allestite lungo la strada.