BREVE

INCHIESTA SULLE “TANGENTI DI SERIE B”: RINVIATA UDIENZA CASSAZIONE PER D'ALFONSO

WhatsApp 328 3290550

Reporter:

WhatsApp 328 3290550

Letture:

1026



ABRUZZO. A causa dello sciopero degli avvocati indetto in tutta Italia dall'Oua (Organismo unitario dell'avvocatura), e' stata rinviata a nuovo ruolo e, quindi, dovra' essere fissata una nuova data, l'udienza in Cassazione sul proscioglimento dell'ex sindaco di Pescara Luciano D'Alfonso. La vicenda e' quella riguardante l'urbanistica e gli accordi di programma relativi al 2006-2008 al Comune di Pescara. E' stato il pm del Tribunale di Pescara, Gennaro Varone, a fare ricorso in Cassazione contro la sentenza di proscioglimento emessa dal gup del capoluogo adriatico nei confronti di D'Alfonso e di alcune delle altre 16 persone che erano coinvolte. Gli imputati erano accusati, a vario titolo, di corruzione e concussione.