BREVE

IMMIGRAZIONE CLANDESTINA, 1 ARRESTO

WhatsApp 328 3290550

Reporter:

WhatsApp 328 3290550

Letture:

773

 

CRONACA. TERAMO. La questura di Teramo ha effettuato perquisizioni domiciliari  a carico di alcuni cittadini extracomunitari: fermati in due privi dei permessi di soggiorno. Dall’esito degli accertamenti sono risultati già sottoposti ad       espulsione. In particolare, è emerso che uno dei due,  S. U. di 29 anni, è risultato destinatario di un ordine di carcerazione emesso dalla Procura della Repubblica di Ravenna per immigrazione clandestina. Tratto in arresto, è stato portato in carcere. L’altro è stato munito di Ordine del Questore ad allontanarsi dal territorio nazionale. E’ stato denunciato in stato di libertà, invece, un rumeno di 29 anni,  fermato durante un controllo ad  Alba Adriatica,  trovato in possesso di alcune carte di credito clonate.  A Teramo, gli agenti della Volante hanno fermato due cittadine croate che si aggiravano con fare sospetto in alcune vie del centro. Le donne, che viaggiavano a bordo di una Ford Fiesta di colore grigio, sono state trovate in possesso di grimaldelli ed attrezzi per lo scasso. In particolare una delle due, identificata per J. V. di 23 anni, da una verifica effettuata presso la Banca dati delle forze di Polizia, è risultata agli arresti domiciliari presso la sua abitazione di Roma: è stata cosi’ tratta in arresto per evasione.