BREVE

DOPING: CONCESSI I DOMICILIARI A PERSONAL TRAINER PESCARESE

WhatsApp 328 3290550

Reporter:

WhatsApp 328 3290550

Letture:

676

 

 

PESCARA.  Ha ottenuto i domiciliari Mauro Iacovone, il personal trainer appassionato di fitness di 39 anni finito in carcere la scorsa settimana. L'uomo, di Villareia di Cepagatti ( Pescara), custodiva nel suo appartamento ingenti quantitativi di sostanze dopanti, steroidi e anabolizzanti. Davanti al gip del Tribunale di Pescara si sarebbe difeso sostenendo che la merce era per uso personale e di non averla fornita a nessuno dei suoi clienti. Inoltre Iacovone avrebbe detto di aver acquistato la merce su internet e di averne comprata una certa quantita' poiche' si tratta di prodotti a lunga scadenza.