BREVE

LITIGA CON LA MOGLIE E POI SI UCCIDE A TERAMO

WhatsApp 328 3290550

Reporter:

WhatsApp 328 3290550

Letture:

1498

 

TERAMO . Si toglie la vita impiccandosi dopo l'ennesimo litigio con la moglie. A ritrovare il corpo senza vita del marito, un 32enne di Teramo, e' stata proprio lei, oggi, verso l'ora di pranzo dopo che ieri aveva lasciato l'appartamento in cui viveva con l'uomo a Putignano di Teramo, in una palazzina popolare.

L'uomo con un trascorso burrascoso, si e' impiccato in camera e probabilmente la morte risale alla notte precedente. Secondo quanto e' stato ricostruito dalla polizia, la donna che piu' di una volta avrebbe subito le intemperanze del marito, ieri se n'era andata con i figli dicendogli che lo avrebbe denunciato. Cosi' aveva fatto in questura. Oggi, la donna aveva fatto rientro in casa insieme alla polizia forse per prendere i propri effetti ed ha scoperto il cadavere dell'uomo.