BREVI

E MORTO A CHIETI L’EDITORE MARINO SOLFANELLI

WhatsApp 328 3290550

Reporter:

WhatsApp 328 3290550

Letture:

2101

 

CHIETI. Marino Solfanelli è morto la scorsa notte a Chieti. E’ stato caporedattore del Tempo quando il giornale era ancora del fondatore Renato Angiolillo. Su questa esperienza giornalistica ha pubblicato lo scorso anno un libro in cui ricordava di aver avuto all'epoca due soli collaboratori: Franco Zappacosta da Chieti, poi emigrato dal Tempo in testate nazionali,  ed Adriano Ciccarone, da Vasto, ora decano dei cronisti di Chieti.

Poi dopo aver lasciato la redazione è diventato editore fondando una casa editrice che ha anticipato in Italia il genere "fantasy". La sua attività giornalistica è continuata fino ad oggi attraverso un'agenzia quotidiana che inviava via mail. Di simpatie politiche di destra, ha vissuto il periodo più difficile della sua attività di editore ai tempi della Giunta Pace, da cui lamentava di non aver ricevuto nessun aiuto. Dopo aver superato momenti economici difficili, aveva ripreso la sua attività di editore solitario, ma tenace, insieme al figlio Marco, a cui vanno le nostre condoglianze,