BREVI

CROCE CELTICA IN UNA MANIFESTAZIONE, IMPUTATO COORDINATORE FN

WhatsApp 328 3290550

Reporter:

WhatsApp 328 3290550

Letture:

1198

TERAMO. La Procura di Teramo ha emesso un decreto di citazione diretta a giudizio per istigazione all'odio razziale nei confronti del coordinatore di Forza Nuova Abruzzo, Marco Forconi, imputato, assieme ad altre undici persone che non fanno parte del movimento, perché ritenuto responsabile di aver esibito nel corso di una manifestazione pubblica delle croci celtiche. I fatti risalgono al settembre del 2011, quando nella sede della Provincia di Teramo fu presentato il libro 'Acca Larentia, quello che non è mai stato detto'. Forconi e gli altri imputati avevano posizionato all'ingresso dell'edificio una bandiera contenente una croce celtica. Lo stesso simbolo era stato inserito su un manifesto che pubblicizzava il libro. L'udienza si terrà il prossimo 14 aprile. Il pm è Stefano Giovagnoni.