BREVI

VIABILITA’ INAUGURAZIONE PER LA VARIANTE DI QUADRI

WhatsApp 328 3290550

Reporter:

WhatsApp 328 3290550

Letture:

1470

 

 

VIABILITA’. QUADRI. Il 28 gennaio 2014  sarà inaugurata la variante di Quadri. L’opera, 1° tratto  del 2° lotto, 2° stralcio, denominata “Variante di Quadri” alla statale  SS 652  tra la stazione del comune di Civitaluparella  e  la strada provinciale “ Sangritana Seconda”, è stata  prevista dalla  finanziaria del 2000  per un importo di circa 30 milioni di euro. Dopo la progettazione da parte dell’Anas,  i lavori sono stati appaltati nel 2005  ma furono subito interrotti in quanto  l’impresa e la direzione dei lavori hanno  rilevato che il tracciato era stato previsto su un corpo di frana su cui già era in atto un dissesto geologico. L’Anas, a lavori fermi, ha dovuto redigere  una perizia di variante e suppletiva al progetto originario dal costo aggiuntivo di circa 12 milioni di euro, somma non disponibile nel bilancio dell’Azienda e che doveva essere reperita dal Ministero competente.

A novembre del 2007 una delegazione della Provincia di Chieti guidata dall’allora assessore alla viabilità, Antonio Tamburrino, oggi sindaco del Comune di Montenerodomo, si recò ad un incontro a Roma con l’allora Ministro Antonio Di Pietro per illustrare le ragioni della richiesta. «Va dato atto», commenta Tommaso Coletti, all’epoca dei fatti presidente della Provincia di Chieti, «della completa disponibilità del Ministro Di Pietro che, dopo aver condiviso il problema, in pochi giorni trovò la somma necessaria nell’ambito del bilancio del Ministero ed il 20 dicembre 2007  la perizia suppletiva e di variante  è stata approvata e finanziata per l’intero importo di 12 milioni di euro. Tutto è stato possibile», aggiunge Coletti, «grazie all’impegno quotidiano di un amministratore da prendere come modello di efficienza, Antonio Tamburrino, ed alla determinazione con la quale le amministrazioni di centrosinistra hanno lavorato».