BREVI

FA PROSTITUIRE FIGLIO DI 5 ANNI CON 60ENNE, VA IN CARCERE

WhatsApp 328 3290550

Reporter:

WhatsApp 328 3290550

Letture:

980


PESCARA. Deve scontare una pena di tre anni e nove mesi la donna di 32 anni, pescarese, che avrebbe indotto alla prostituzione il figlio di cinque anni, portandolo nell' abitazione di un sessantenne che ne abusava sessualmente e con il quale lei stessa intratteneva un rapporto sentimentale. La donna e' stata arrestata dal personale della squadra mobile di Pescara, diretta Pier Francesco Muriana, in esecuzione di un' ordinanza per espiazione di pena detentiva emessa dalla Procura Generale presso la Corte d' Appello dell'Aquila. La donna e' finita in carcere a Chieti. Quale pena accessoria alla condanna la 32enne e' stata interdetta dai pubblici uffici per quattro anni e sospesa dalla patria potesta per otto anni.