BREVI

RUBO’ IL PORTAFOGLI AD UN ANZIANO. 21ENNE FINISCE AI DOMICILIARI

WhatsApp 328 3290550

Reporter:

WhatsApp 328 3290550

Letture:

561


 

SCERNI (CH). E’ stato identificato e arrestato, dai Carabinieri della Stazione di Scerni, il giovane che, la sera del 28 Dicembre scorso, rubò il portafogli ad un 70enne del luogo che stava chiudendo il circolo per anziani del paese. Si tratta di P.C.D., 21enne del posto, che ieri pomeriggio, su disposizione del G.I.P. del Tribunale di Vasto, è stato posto ai domiciliari dagli uomini dell’Arma. Come ricostruito dai Carabinieri, il 21enne, a fine Dicembre, fingendo di voler cambiare una banconota da 20 euro in tagli più piccoli, si avvicinò al pensionato, che in quel momento era solo e si apprestava a chiudere il circolo ricreativo, e quando il 70enne estrasse dalla tasca il portafoglio, con all’interno 200 euro, glielo strappo dalle mani dileguandosi subito dopo. La descrizione fornita dalla vittima, che il giorno dopo si recò dai Carabinieri per sporgere denuncia, e la successiva attività d’indagine svolta dagli uomini dell’Arma, ha permesso, in breve tempo, di risalire al giovane, già noto alle forze dell’ordine, nei cui confronti , lo scorso 3 Gennaio, scattò una denuncia in stato di libertà con l’accusa di furto con strappo. Ieri pomeriggio, a seguito degli ulteriori accertamenti svolti dai Carabinieri, il G.I.P. del Tribunale di Vasto ha emesso, nei confronti di P.C.D., un’ordinanza di custodia cautelare in regime di arresti domiciliari che è stata eseguita dai militari della Stazione di Scerni.