BREVI

RIAPRE LICEO SCIENTIFICO DI AVEZZANO DOPO LAVORI POST-SISMA

WhatsApp 328 3290550

Reporter:

WhatsApp 328 3290550

Letture:

1741

 

 

AVEZZANO. Prima campanella, dopo tre anni di interventi di messa in sicurezza e adeguamento sismico, per il Liceo scientifico "Vitruvio Pollione" di Avezzano (L'Aquila). Gli studenti sono rientrati a scuola accolti dalla dirigente Marina Novelli e al presidente della Provincia dell'Aquila, Antonio Del Corvo. Alla cerimonia inaugurale partecipa anche il corpo docente. Rientro in sede graduale per circa 1.400 studenti, per un totale di 43 classi sino ad ora ospitate nei container. Tuttavia, mancano all'appello ancora 24 aule: l'edificio tornerà a ospitare tutte le classi al completo entro il prossimo settembre, quando i lavori saranno definitivamente conclusi. Piuttosto difficile l'iter dei lavori: inizialmente, per la scuola erano stati stanziati 14,1 milioni; In seguito, i fondi sono stati rimodulati a circa 8,4 milioni poiché non è stata riconosciuta la voce relativa all'ampliamento dell'immobile. Diversi sono gli stop anche in relazione a un'inchiesta della magistratura sugli interventi post-sisma nelle scuole abruzzesi. In ogni caso, è stata restituita a docenti e studenti una scuola moderna provvista di nuovi laboratori, bagni con sensori di movimento, sistemi antincendio, ampia biblioteca, porte con maniglie antipanico, spazi esterni attrezzati e, soprattutto, una moderna tecnologia antisismica.