BREVI

PROSTITUZIONE: APPARTAMENTO SEQUESTRATO NEL PESCARESE

WhatsApp 328 3290550

Reporter:

WhatsApp 328 3290550

Letture:

1234

 

 

 

PESCARA. Il personale del nucleo operativo e radiomobile dei carabinieri di Montesilvano ha sequestrato un appartamento nella citta' adriatica, in via Finlandia, ritenendo che venisse utilizzato per esercitare la prostituzione, e ha denunciato un uomo. Si tratta di un operaio 52enne di Pescara, individuato a conclusione di una attivita' d' indagine scaturita dopo le segnalazioni dei condomini. E' stato denunciato per il reato di favoreggiamento e sfruttamento della prostituzione. I militari, coordinati dal capitano Enzo Marinelli, hanno acquisito testimonianze ed effettuato servizi di osservazione e controllo dal mese di aprile. Hanno scoperto che l'uomo ha sottoscritto a novembre 2011, in qualita di fideiussore garante, il contratto di locazione dell' appartamento poi sequestrato, al terzo piano di uno stabile, in favore di una donna di 37 anni nata a Barcellona (Spagna), allo scopo di favorirla nell'esercizio della prostituzione. Nel corso della perquisizione che ha portato al sequestro preventivo sono state trovate numerose confezioni di profilattici e altro materiale utilizzato dalla donna. A quanto pare era l'uomo a pagare l'affitto.