BREVI

ESTORCE DENARO A PRESUNTO DEBITORE, ARRESTATO 47ENNE

WhatsApp 328 3290550

Reporter:

WhatsApp 328 3290550

Letture:

575



CORROPOLI. La scorsa notte, a Corropoli (Teramo), i carabinieri del nucleo investigativo di Teramo hanno tratto in arresto, in flagranza di reato per estorsione, Giulio Candeloro, 47 anni, nato a Roma ma domiciliato a Sant'Omero (Teramo). L'uomo e' stato fermato dai carabinieri, dopo un breve ma concitato inseguimento, subito dopo aver incassato 1.200 euro da un 42enne di Corropoli, a parziale saldo di un presunto debito complessivo di 3.500 euro. Candeloro, la mattina del 19 dicembre, aveva fatto visita alla sua vittima, picchiandola violentemente prima di sottrargli un generatore di corrente ed un televisore 40 pollici lcd. Prima di andare via lo aveva minacciato perche' gli consegnasse i soldi la notte appena trascorsa. Il 42enne taglieggiato si e' quindi rivolto ai carabinieri che hanno organizzato un servizio specifico per catturare l'estorsore. Prima dell'incontro e della consegna del denaro contante, le banconote sono state fotocopiate. Candeloro, gia' noto alle forze dell'ordine per reati contro il patrimonio e la persona, e' stato rinchiuso all'alba al carcere di Castrogno a Teramo, in attesa dell'udienza di convalida del gip del tribunale di Teramo.