PESCARA, INCONTRO CON IL PRESIDENTE DEL CONSIGLIO DI STATO

Presenterà il suo nuovo libro su Costituzione e trattati europei

WhatsApp 328 3290550

Reporter:

WhatsApp 328 3290550

Letture:

760

 




L’INCONTRO. PESCARA. "Euro e (o?) democrazia costituzionale. La convivenza impossibile tra la Costituzione e i Trattati europei": è questo il titolo del nuovo libro di Luciano Barra Caracciolo, il presidente della sesta sezione del Consiglio di Stato, nel quale l'autore tenta di far comprendere al lettore la situazione attuale italiana, sia in termini politici che economici, al fine di capire come siamo arrivati al punto nel quale ci troviamo e come possiamo uscire da questa crisi generale che attanaglia il nostro stivale. 
Il lavoro editoriale, che è uscito nelle librerie dal 15 ottobre scorso ed è acquistabile anche online, verrà presentato in settimana anche a Pescara. Infatti giovedì 19 dicembre alle ore 17:00 presso l'Auditorium Petruzzi, in Via delle Caserme a Pescara, sarà possibile partecipare all'incontro con l'autore. Interverranno, inoltre, anche Carlo Costantini, consigliere regionale della regione Abruzzo, Gennaro Varone, Sostituto procuratore della Repubblica, e Antonio Maria Rinaldi, docente presso l'università Gabriele D'Annunzio di Pescara. 
L'opera in sintesi tratta della totale incompatibilità delle norme della nostra Costituzione con i trattati dell'Unione Europea. Quindi il punto focale del discorso sarà il contrasto di fondo che vi è tra i principi etici e liberali della nostra Carta entrata in vigore nel 1948, e tutti quei Trattati Europei che, a detta dell'autore, sono incostituzionali e antidemocratici. Orizzonte 48, questo è l'alias con il quale è conosciuto nel mondo di internet Caracciolo, nel corso della presentazione dell'opera, lascerà spazio al dibattito e alla discussione.