BREVI

APPELLO DI LEGAMBIENTE PER LA SALVAGUARDIA DELL’ISTITUTO AGRARIO DI SCERNI.

WhatsApp 328 3290550

Reporter:

WhatsApp 328 3290550

Letture:

555



ISTRUZIONE. SCERNI. Da diversi anni, Legambiente accompagna l’ Istituto Tecnico Agrario “C. Ridolfi” di Scerni con le sue campagne e con progetti quale Ecogeneration, con risultati presentati anche al Senato e al Parlamento europeo a Bruxelles. Veri e propri laboratori di cittadinanza che portano i ragazzi ad individuare e realizzare dei processi di cambiamento per il loro territorio e costruire dei valori condivisi con la loro comunità.
In questi giorni, si discute sul destino di questo prestigioso Istituto che con i suoi 140 anni di storia si annovera tra gli istituti più antichi ed importanti della regione Abruzzo e con fama nazionale. Non a caso la prossima primavera accoglierà il concorso nazionale “Bacco e Minerva”, indetto dal Dipartimento per lo Sviluppo dell'Istruzione del Ministero dell'Istruzione, dell'Università e della Ricerca (MIUR).
La formazione agraria sta vivendo un grande momento come dimostra la continua crescita nelle iscrizioni, grazie al ruolo centrale che l’agricoltura riveste come alleato per le attuali e future sfide ambientali, sociali e per lo sviluppo sostenibile basato su un’economia verde.
Infatti, la “nuova agricoltura” si è rivelata essere il principale motore del cambiamento sociale ed economico in atto, essendo per sua natura legata alla “multifunzionalità” ed aperta alla ricerca e all’innovazione.