BREVI

A CHIETI UN CONVEGNO SULLE MEMORIE E RAPPRESENTAZIONI TRA L’ITALIA E LA LIBIA

WhatsApp 328 3290550

Reporter:

WhatsApp 328 3290550

Letture:

881



IL CONVEGNO. CHIETI. Giovedì 12 dicembre alle 15.00 l’aula multimediale del Rettorato del Campus dell’Università di Chieti “G. d’Annunzio” ospiterà un convegno organizzato dal Dilass (Dipartimento Lettere, Arti e Scienze Sociali) e dall’Airl, l’Associazione italiana rimpatriati dalla Libia. Al centro del convegno ci sarà il libro di Barbara Spadaro “Una colonia italiana. Incontri, memorie e rappresentazioni tra Italia e Libia”. 
Alla presenza dell’autrice, il direttore del Dilass Stefano Trinchese, la docente di Lingua e Letteratura Araba Elvira Diana e la docente di Storia dei Paesi islamici Paola Pizzo rifletteranno sulla memoria  collettiva dei rimpatriati italiani dalla Libia.  «L’intento che ci proponiamo come gruppo di ricerca non è quella di riscrivere la storia, ma di leggerla attraverso le microstorie di ognuno dei protagonisti, fatte di interazioni sociali, scambi culturali e relazioni nuove – spiega Stefano Trinchese, direttore del Dilass – La storiografia, sia italiana sia internazionale, si è concentrata soprattutto nel porre l’attenzione più sulle vicende politico-diplomatiche e militari che sulla ricostruzione della memoria. La costruzione dell’identità italiana, soprattutto dal secondo dopoguerra, non ha permesso uno studio approfondito del periodo coloniale e post-coloniale italiano». Gli Italiani rimpatriati dalla Libia che volessero partecipare alla ricerca, possono contattare il DILASS  allo 0871/3556500 o scrivere a info.lettere@unich.it