BREVI

GIOVANI AGGREDITI A CHIETI, SOSPESA LICENZA A LOCALE

WhatsApp 328 3290550

Reporter:

WhatsApp 328 3290550

Letture:

1395

CHIETI. La Divisione di Polizia Amministrativa e Sociale della Questura di Chieti ha notificato al titolare di un esercizio pubblico di Chieti Scalo un provvedimento di sospensione della licenza della durata di 30 giorni. La decisione, presa dal questore Filippo Barboso, scaturisce da un'indagine avviata in seguito al ferimento di tre giovani avvenuto lo scorso 17 novembre. Dalle indagini è emerso che le vittime, senza apparente motivo, erano state violentemente aggredite con calci e pugni in un'area esterna di pertinenza del locale da parte di persone ancora da identificare e che avevano incontrato all'interno del locale. I giovani, terrorizzati, erano riusciti ad allontanarsi e a raggiungere il pronto soccorso dove sono stati medicati per traumi alle orbite e agli zigomi riportando prognosi variabili tra i 5 ed i 21 giorni. Il locale, che è oggetto di frequenti segnalazioni da parte dei residenti i quali lamentano disturbo alla quiete ed aggressioni, è stato sanzionato con provvedimenti più lievi dopo che erano emersi elementi di turbativa dell'ordine e della sicurezza pubblica.