BREVI

INAUGURATO A L’AQUILA IL DISTRIBUTORE DI CARBURANTE CONAD

«In tempo di crisi innovarsi è obbligatorio»

WhatsApp 328 3290550

Reporter:

WhatsApp 328 3290550

Letture:

794

L’AQUILA. E’ il 21° distributore Conad aperto in Italia. L’inaugurazione si è tenuta ieri 25 novembre a L’Auila presso il centro commerciale Aquilone.

Il distributore è un post pay con 4 colonnine per il rifornimento, ognuna delle quali è dotata di erogatori  multipli doppi a cui possono rifornire 8 automobilisti contemporaneamente. Il pagamento avviene alle casse drive-in, assistito da personale appositamente e permanentemente impiegato nell’assistenza e la riscossione dell’erogato. Il servizio avviene senza scendere  dall’auto, in tutta comodità, carte di credito, bancomat, carta Conad o contanti, così come avviene a qualunque casello autostradale. Nel distributore sono impiegati 6 addetti.
Durante l’ora di chiusura del servizio post pay, l’impianto rimane operativo automatizzando completamente sia la fase del rifornimento che quella del pagamento, attraverso gli accettatori presenti.
«L’innovazione è una strada obbligata per continuare a crescere. Conad chiede al governo e alle Regioni maggiore  coraggio,  scelte  più  incisive e  determinanti, perché  risparmiare è  possibile», sottolinea l’amministratore delegato  di Conad Adriatico Antonio Di Ferdinando.
«“Stiamo facendo la nostra parte: garantire convenienza agli automobilisti, tutti i giorni  della settimana e tutto l’anno, a qualunque ora. Diamo il nostro contributo alla  liberalizzazione dei  mercati, che  auspichiamo sempre più aperti alla  concorrenza nell’interesse dei cittadini. Anche se vorremmo essere messi in condizione di fare tanto di più. Un ulteriore vantaggio per i clienti è dato dalla possibilità di abbinare il pieno di carburante alla spesa quotidiana ottimizzando tempi e costi».
La società assicura prezzi competitivi e concorrenziali sette giorni su sette.

Dall’apertura del primo distributore, novembre 2005 a  ottobre 2013, gli  impianti Conad attivi in nove regioni italiane hanno assicurato ai clienti un risparmio complessivo di 52,4 milioni di euro, con un risparmio medio dai 7 ai 10 centesimi di euro al litro rispetto ai prezzi  medi Italia pubblicati dal ministero dello Sviluppo Economico.  Di grande impatto per l'effetto calmierante indotto sui prezzi della concorrenza, che nelle  altre zone  d’Italia in cui sono  attivi i distributori Conad, si sono abbassati in modo significativo. Con l’apertura di L’aquila, sono 20  i distributori Conad attualmente in funzione sul territorio nazionale. Conad  sta portando  avanti una politica costante di risparmio, con scelte mirate a rendere i prezzi alla pompa i più convenienti possibile e assicurando i benefici agli automobilisti in modo permanente, 24 ore su 24, tutti i giorni dell’anno.