BREVI

ABRUZZO, ANAS: DUE APPALTI DA 2,3 MILIONI DI EURO

WhatsApp 328 3290550

Reporter:

WhatsApp 328 3290550

Letture:

887



ABRUZZO. L’Anas ha pubblicato oggi sulla Gazzetta Ufficiale gli esiti di due gare d’appalto che comportano un investimento complessivo di 2,3 milioni di euro, per lavori sulla strada statale 80 “del Gran Sasso d’Italia”, al confine tra le province di L’Aquila e Teramo, e sulla ex strada statale 487 “di Caramanico Terme”, in provincia di Pescara.

Nel dettaglio, il primo appalto prevede i lavori di risanamento strutturale della galleria “Ortolano” lungo la strada statale 80 “del Gran Sasso d’Italia”, in località Ortolano, nei pressi del confine tra la provincia di L’Aquila e la provincia di Teramo, per un investimento complessivo di un milione e 650 mila euro. I lavori sono stati affidati all’impresa Di Marino Srl di Torricella Peligna (provincia di Chieti). L’appalto rientra tra gli interventi urgenti previsti dal “Decreto del Fare” per il rilancio dell’economia e dal piano di manutenzione straordinaria definito nella convenzione stipulata con il Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti.

Il secondo appalto riguarda gli interventi per la razionalizzazione della viabilità in corrispondenza della rotatoria e dell’innesto tra la ex strada statale 487 “di Caramanico Terme” e la viabilità locale, all’altezza dell’imbocco sud del sottopasso “Belvedere” e dell’imbocco nord della galleria “Fontegrande”, nel comune di Caramanico Terme, in provincia di Pescara. L’appalto prevede un investimento complessivo di 650 mila euro ed è stato assegnato all’impresa Di Sabatino Giuseppe & C. Srl di Penna S. Andrea (provincia di Teramo).