BREVI

CHIETI, L’8 MEETING INTERNAZIONE ‘GRANDI PROGETTI DEL MEDITERRANEO’

WhatsApp 328 3290550

Reporter:

WhatsApp 328 3290550

Letture:

1029


EVENTI. CHIETI. L’ 8° Meeting Internazionale “Grandi Progetti nel Mediterraneo” è in programma dal 19 al 21 novembre presso il Centro Storico di Chieti (Auditorium Palazzo de Mayo, Convitto Nazionale G.B.Vico, Salotto Culturale “Semprevivo”, Aula Magna Istituto Tecnico Commerciale “F.Galiani”, Teatro Supercinema, atrio Palazzo della Provincia di Chieti).

Una tre giorni di riunioni e appuntamenti che vedrà la partecipazione di numerose personalità del mondo della politica regionale ed estera. Tra questi il direttore del patrimonio Culturale della Giunta di Castiglia e Leon (Spagna), Enrique Saiz Martin; il ministro dello Sviluppo Economico della federazione Bosnia ed Erzegovina, Sanin Halimovic; il vice ministro del Turismo ed Ambiente del Montenegro, Oliveria Brajovic; il sindaco di Spalato (Croazia) Ivo Baldassar; il vice sindaco di Rakovica (Serbia), Dakovic Dusan; l’assessore allo Sviluppo Economico di Mostar, Ivana Maric; - dell’economia – presidente e segretario generale dell’associazione del Commercio Italo-Maltese, rispettivamente Helga Fiori e Antonio Pangallo; il direttore Commerciale dell’Aeroporto di Mostar, Ibrica Berberovic; i presidenti delle Camere di Commercio - dello sport – il segretario generale del Coni, Roberto Fabbriciani; l’ex VicePresidente CIO, Mario Pescante– con la partecipazione delle scuole di Chieti e Pescara, il cui obiettivo è il rafforzamento e lo sviluppo delle relazioni istituzionali e imprenditoriali fra i paesi dell’area del mediterraneo.

«Particolare attenzione sarà rivolta alla partecipazione dei giovani attraverso il Gmedit affinché possano esprimere le proprie potenzialità ed avere un ruolo attivo e partecipato nella società – ha commentato Domenico Merlino, presidente della Società “Sviluppo, Mercato, Solidarietà” e organizzatore dell’evento -. Il 16 novembre 2012 è stata sottoscritta la Carta della Consulta dei Giovani del Mediterraneo con l’impegno di promuovere entro il 2013 la Costituzione del Parlamento dei Giovani del Mediterraneo. Partendo da quell’atto, dal 19 al 21 novembre 2013 i giovani del Mediterraneo si riuniranno in Consulta e costituiranno a Chieti il Primo Parlamento dei Giovani del Mediterraneo presentando il Manifesto dei Giovani ed un documento programmatico. L’ obiettivo sarà quello di infondere e divulgare il senso di partecipazione, tolleranza, solidarietà e pace tra i diversi popoli, tematiche che hanno ottenuto un particolare encomio anche dal Vicedirettore Generale dell’Onu».
L’intera iniziativa è a ingresso gratuito.