BREVI

DEVE SCONTARE 10 ANNI PER FRODE ALL'ESTERO, ARRESTATO

WhatsApp 328 3290550

Reporter:

WhatsApp 328 3290550

Letture:

679

 

PESCARA. Arrestato dalla Polizia, a Pescara, un 43enne del posto condannato da un tribunale francese a dieci anni di reclusione in quanto riconosciuto responsabile del reato di frode in concorso commesso all'estero fino al 2010. L'uomo, colpito da mandato di arresto europeo emesso dalla Corte di Chambery, è stato individuato dagli uomini della squadra Volante della Questura. Alla vista della pattuglia, insieme ad un'altra persona, ha tentato, invano, di sottrarsi al controllo degli agenti, nascondendosi tra le auto in sosta. Dopo l'identificazione, dal controllo in banca dati è emerso che si trattava di un ricercato. Il 43enne è stato trasferito nel carcere di Pescara, a disposizione dell'autorità giudiziaria.