BREVI

SUSSIDIARIETÀ: DAL 5 AL 7 NOVEMBRE LA PRIMA EDIZIONE DELL'EXPÒ

WhatsApp 328 3290550

Reporter:

WhatsApp 328 3290550

Letture:

722

 

CRONACA. PESCARA.  La prima edizione dell'Expò della Sussidiarietà, in programma al Centro espositivo padiglione Ex Cofa del porto turistico di Pescara dal 5 al 7 novembre prossimi, è stata presentata, questa mattina, a Pescara, in Regione, dall'assessore alle Riforme Istituzionali, Carlo Masci, e dal direttore della Compagnia delle Opere Abruzzo e Molise, Antionio Dionisio. L'iniziativa promossa dalla Compagnia delle Opere Abruzzo Molise in partnership con la Fondazione per la Sussidiarietà e con la Direzione regionale Riforme istituzionali, Enti locali, Bilancio e Attività sportive, coincide con la decima edizione della Scuola di Sussidiarietà Abruzzo, percorso di formazione rivolto a funzionari, dirigenti, politici, amministratori e manager interessati ad approfondire la prassi della sussidiarietà, metodo socio-economico che rappresenta la valida alternativa a liberismo e statalismo. Tra gli ospiti della rassegna il ministro per le Riforme costituzionali, Gaetano Quagliarello, che interverrà alle 18.30 di martedì 5 nell'ambito delle conversazioni sussidiarie, e Giogio Vittadini, presidente della Fondazione per la Sussidiarietà, il cui intervento è in programma alle 18.30 di mercoledì 5. L'apertura dell'Expò, alle ore 9.30 di lunedì 4, è riservata alla Scuola di Sussidiarietà. A seguire, alle ore 10.30, avrà luogo la conferenza stampa dell'assessore alle Riforme istituzionali, Carlo Masci e del direttore della Cdo Abruzzo Molise, Antonio Dionisio, per presentare il primo Quaderno della sussidiarietà Abruzzo incentrato sul tema "Sussidiarietà: città vivibile e sfide europee".