BREVI

GLI VOGLIONO TAGLIARE L'ACQUA, VA ALL'ACA E MINACCIA DIPENDENTE

WhatsApp 328 3290550

Reporter:

WhatsApp 328 3290550

Letture:

865


PESCARA. Ha ricevuto a casa il preavviso di distacco dell'utenza dell'acqua potabile, essendo moroso nei confronti dell'Azienda consortile acquedottistica di 400 euro e, per reazione, ha raggiunto gli uffici dell'Aca e ha minacciato di morte un dipendente, brandendo contro di lui un coltello di oltre 25 centimetri. E' accaduto ieri a Pianella, nel pescarese, e il responsabile e' un 60enne disoccupato, F.D.B., che si arrangia con lavori saltuari. E' stato rintracciato poco dopo dai carabinieri di Pianella, che lo hanno trovato in possesso del coltello e denunciato per per i reati di minaccia aggravata e porto ingiustificato di strumenti da punta e da taglio atti ad offendere. Del suo caso si sono interessati gli assistenti sociali.