BREVI

FURTO LEGNAME SU ZONE DEMANIALI, 4 DENUNCE DA CFS TAGLIACOZZO

WhatsApp 328 3290550

Reporter:

WhatsApp 328 3290550

Letture:

954



L'AQUILA. Durante uno dei numerosi controlli mirati alla prevenzione e repressione dei reati ambientali inerenti i furti di legname, i forestali del Comando Stazione di Tagliacozzo, coordinati dal vice ispettore Andrea Lagana', hanno scoperto che su diverse zone in localita' Valle di Luppa, erano state tagliate piante di cerro, carpino nero e acero su terreni demaniali e privati. I forestali hanno proceduto al sequestro di sei aree boschive e legname vario per una stima totale di circa 500 quintali tra legna rinvenuta a terra e quella gia' asportata. Nel corso dell'operazione sono stati denunciati alla Procura della Repubblica di Avezzano il titolare di una ditta boschiva della zona e tre suoi operai che dovranno ora rispondere di furto e danneggiamento ai danni del demanio dello Stato. Il sequestro - spiega una nota - e' frutto di un'intensificazione dei controlli di polizia forestale e ambientale nella Marsica e rientra tra le attivita' svolte dalla Forestale per combattere il degrado ambientale e favorire la corretta gestione delle utilizzazioni boschive, oggetto di sempre maggiore attenzione considerato il notevole valore economico che il materiale legnoso ha raggiunto sul mercato dei combustibili.