BREVI

ABRUZZO. E’ ANCORA STATO DI AGITAZIONE ALLA COCA COLA DI ORICOLA

WhatsApp 328 3290550

Reporter:

WhatsApp 328 3290550

Letture:

1401

 

 

ORICOLA. La Fai Cisl e la Uila Uil hanno proclamato lo stato di agitazione di tutte le maestranze dello stabilimento della Coca cola di Oricola, chiedendo un incontro immediato con i vertici dell'azienda. La decisione é stata assunta a seguito di alcuni decisioni unilaterali prese dalla Coca cola tra cui il licenziamento di una dipendente. «Dopo il riassetto organizzativo, seguito alla chiusura del sito Coca cola di Corfinio, fatto a marzo di questo anno - affermano Franco Pescara della Cisl e Leonardo Lippa della Uil - si pensava di viaggiare verso traguardi certi e tranquilli per i Lavoratori dello stabilimento di Oricola. Ultimamente invece, la nostra controparte aziendale sta attuando una serie di iniziative caotiche, unilaterali, arroganti e sicuramente poco utili alla produttività dello stabilimento e alla dignità dei lavoratori e delle loro professioni».