BREVI

3 QUINTALI DI PESCE SEQUESTRATO A SAN SALVO

WhatsApp 328 3290550

Reporter:

WhatsApp 328 3290550

Letture:

805

SAN SALVO. Oltre trenta chili di pesce fresco, una bilancia e un carretto per il trasporto del pescato sono stati sequestrati sul lungomare di San Salvo in attività congiunta dagli agenti della polizia municipale e dai militari della Capitaneria di Porto di Vasto.

Su disposizione del sindaco di San Salvo, Tiziana Magnacca, sono stati aumentati i controlli sul lungomare per impedire la vendita ambulante non autorizzata sia di merce che di alimenti.

Questa mattina, nel tratto di spiaggia libera nei pressi di piazza Cristoforo Colombo, la polizia municipale ha fermato un ambulante senza autorizzazione che vendeva pesce sulla spiaggia per giunta in assenza del rispetto delle norme igienico-sanitarie. Alla vista degli agenti l’uomo si è dato alla fuga lasciando la merce sul posto. Ora in base ai riscontri in possesso del comandante della polizia municipale, tenente Saverio Di Fiore, si sta cercando di rintracciare l’ambulante abusivo. Una denuncia è stata presenza contro ignoti per vendita abusiva all’autorità giudiziaria.

Il pesce sequestrato è stato consegnato all’Ufficio circondariale marittimo di Vasto.