BREVI

RAPINAVA ANZIANE: EX AGENTE PENITENZIARIO IN CARCERE

WhatsApp 328 3290550

Reporter:

WhatsApp 328 3290550

Letture:

726

 

PESCARA.  Botte a un'ottantaseienne per portarle via gioielli, poi un'altra aggressione per rapina sempre ai danni di un'anziana. Con l'accusa di rapina in abitazione un 46enne di Turrivalignani (Pescara), Giustino Aceto, ex agente di polizia penitenziaria, è stato arrestato dai carabinieri della stazione di Scafa e dai colleghi del Nucleo Operativo della Compagnia di Popoli, diretti dal tenente Tonino Marinucci e dai marescialli Carmine Farina e Maurizio Frasca. Le due rapine sono state consumate nel maggio scorso a Turrivalignani, con la donna finita al pronto soccorso, e a Manoppello.

L'ordinanza di custodia cautelare è stata emessa dal Gip del Tribunale di Pescara Gianluca Sarandrea, su richiesta del Pm Anna Rita Mantini. L'uomo è stato rinchiuso nel carcere teramano di Castrogno.