BREVI

INCHIESTA CONCORSI MONTESILVANO: SALTA LA PRIMA UDIENZA, TUTTO RINVIATO DI 9 MESI

WhatsApp 328 3290550

Reporter:

WhatsApp 328 3290550

Letture:

1152

 

CRONACA. PESCARA.  E' saltata per difetto di notifica a due parti offese la prima udienza davanti al Tribunale collegiale di Pescara relativa all'inchiesta sui presunti concorsi truccati banditi dal Comune di Montesilvano (Pescara) a novembre del 2007. La vicenda conta tra gli imputati il consigliere regionale e comunale di Pescara del Pdl Lorenzo Sospiri, l'ex sindaco di Montesilvano Pasquale Cordoma, l'assessore provinciale di Pescara Roberto Ruggieri, Luigi Marchegiani, ex capogruppo di Forza Italia al Comune di Montesilvano, Corrado Carbani, ex assessore comunale di Montesilvano, e altre dodici persone(per lo piu' partecipanti al concorso).

Sospiri e Cordoma sono accusati di rivelazione di segreti d'ufficio, concorso in tentata truffa aggravata, concorso in induzione al falso. L'assessore Ruggieri e' coinvolto in qualita' di candidato al concorso. L'udienza e' stata rinviata al 18 marzo 2014. Intanto oggi il Tribunale collegiale, presieduto da Carmelo De Santis, ha stralciato e rinviato al gup la posizione di una imputata in quanto al difensore non e' mai stato notificato l'avviso di fissazione dell'udienza preliminare.