BREVI

LEGISLAZIONE SISMICA: MENNA: «RIVISITARE INTERA NORMATIVA»

WhatsApp 328 3290550

Reporter:

WhatsApp 328 3290550

Letture:

527




TERREMOTO. L'AQUILA. Approvata in Prima Commissione la proroga al 31 ottobre dell'entrata in vigore della legislazione sismica regionale. «L'auspicio – commenta il capogruppo dell’Udc Antonio Menna - è che ora la proposta venga portata immediatamente all'approvazione del Consiglio. Sono d'accordo con quanto denunciato dal presidente del Collegio dei geometri laureati della provincia di Chieti Rocco Santone - continua Menna - perchè la legge varata dall'Aula comporta una serie di complicazioni burocratiche, legate a numerosi passaggi che creano solo ritardi e disagi per il settore edile, che già si trova in una situazione di profonda difficoltà».
Per Menna è indispensabile rivedere completamente l'impianto della legge. «Sono stati introdotti troppi adempimenti - sottolinea l'esponente Udc - che gravano sia sui Comuni, che sul Genio Civile. Il risultato è che molti piccoli centri non hanno la possibilità di predisporre nuovi strumenti urbanistici perchè non hanno le necessarie risorse finanziarie a disposizione, mentre il Genio Civile non riesce a gestire le pratiche in tempi celeri. Di qui la necessità di riformulare le norme, prevedendo anche adeguate dotazioni di personale, appositamente formato, per garantire all'utenza un servizio adeguato»