BREVI

COMMERCIO, CONFESERCENTI CONTRO L'OUTLET: «ANTICIPA SALDI»

WhatsApp 328 3290550

Reporter:

WhatsApp 328 3290550

Letture:

959


CITTA' SANT'ANGELO.  «I giornali sono pieni di pubblicità nelle quali l’outlet di Città Sant’Angelo promuove per i prossimi giorni uno sconto ulteriore sui prezzi. Questa pratica è espressamente vietata dalla legge abruzzese sul commercio (legge 11/2008 aggiornata con la legge 17/2010), che vieta la pubblicità di promozioni e sconti nei 30 giorni precedenti l’avvio dei saldi. I saldi in Abruzzo partiranno fra due settimane: le autorità preposte intervengano per ristabilire le regole della giusta concorrenza». Lo affermano il presidente regionale di Confesercenti, Bruno Santori, ed i presidenti provinciali di Chieti, Franco Menna, Pescara, Raffaele Fava, L'Aquila, Domenico Venditti, e Teramo, Daniele Erasmi. «Le autorità sono sempre vigili quando si tratta di multare i piccoli commercianti – notano i rappresentanti di Confesercenti – e sarebbe grave se non facessero altrettanto anche con le grandi strutture. La legge è uguale per tutti e pratiche simili rischiano di alterare un mercato già ampiamente drogato da una concentrazione di grande distribuzione che non ha eguali in Italia. Ci aspettiamo che la legge, dunque, venga fatta rispettare».