BREVI

DISOCCUPATO ESASPERATO TENTA DUE VOLTE SUICIDIO, SALVATO

WhatsApp 328 3290550

Reporter:

WhatsApp 328 3290550

Letture:

874



PESCARA.  Salvato due volte dal suicidio grazie al pronto intervento dei poliziotti della Questura di Pescara: protagonista della vicenda un tecnico informatico 45enne del posto, esasperato perché rimasto senza lavoro e per essersi separato dalla moglie con la quale ha due figli.
 L'uomo ieri sera dopo le 21 si era sporto dal parapetto di Ponte Risorgimento con l'intenzione di farla finita: un automobilista di passaggio ha allertato la sala operativa del 113 con due pattuglie, una della Squadra Volante e l'altra della Polstrada, che hanno raggiunto la zona e dopo un breve colloquio sono riusciti a immobilizzare l'uomo e a buttarlo a terra. Una volta in ospedale, l'uomo ha tentato nuovamente di togliersi la vita, cercando di usare un paio di forbici: anche in questo caso è risultato decisivo l'intervento dei poliziotti che hanno bloccato l'uomo che si trova ora ricoverato nel reparto di Psichiatria dell'ospedale Santo Spirito.