BREVI

COSAP: «CAMBIARE IL REGOLAMENTO»

WhatsApp 328 3290550

Reporter:

WhatsApp 328 3290550

Letture:

839


CRONACA. ABRUZZO. «Per il mondo agricolo la Cosap rappresenta un vero e proprio balzello ingiusto ed iniquo per il numero elevato di accessi “a raso” che i produttori sono costretti ad avere per poter lavorare i propri terreni». Per questo i consiglieri del Partito Democratico Enisio Tocco e Andrea Di Meo, hanno presentato una mozione per chiedere alla Provincia di Pescara di sopprimere il tributo degli accessi carrabili. «Ciò che chiediamo, nello specifico – spiegano i consiglieri -, è la sospensione della notificazione delle richieste di regolarizzazione dei passi carrabili a raso con il manto stradale e l’annullamento di quelle già notificate ai proprietari di fondi rustici dotati di tali accessi. Inoltre, chiediamo l’esonero dal tributo degli accessi carrabili “a raso”, ovvero gli accessi non costituiti da manufatti realizzati dalla Provincia, a servizio di fondi agricoli con o senza fabbricati destinati alla residenza del coltivatore diretto titolare della concessione stradale (anche se affittuario), in possesso, comunque, dei requisiti di imprenditore agricolo».