BREVI

CAMORRA: NUOVA MISURA SICUREZZA PER BOSS SANNITA SPERANDEO

WhatsApp 328 3290550

Reporter:

WhatsApp 328 3290550

Letture:

1088

 

NAPOLI. I carabinieri di Benevento hanno rintracciato e arrestato il boss dell'omonimo clan Corrado Sperandeo, 55enne, in esecuzione dell'ordinanza di ripristino della misura di sicurezza, cui era sottoposto, emessa dal tribunale di Sorveglianza dell'Aquila. Sperandeo da alcuni giorni si era reso irreperibile. Gli investigatori lo hanno localizzato in contrada Iannassi, mentre si stava organizzando per nascondersi fuori provincia.

Soprannominato Pinocchio, capo dell'omonimo clan operante principalmente nel capoluogo del Sannio, gia' con condanne per associazione a delinquere, anche di tipo mafioso, estorsione, omicidio, violazioni in materia di armi, spaccio di stupefacenti ed evasione, e' sottoposto alla sorveglianza speciale e dichiarato delinquente abituale. Dopo essersi ricoverato all'ospedale di Benevento Rummo per alcune patologie, era stato dimesso ma anziche' rientrare alla Casa Lavoro di Sulmona, dove stava scontando una pena definitiva, si era dileguato. La precedente latitanza si era conclusa ad agosto 2012, quando fu arrestato sempre dai carabinieri ad Amalfi in compagnia della convivente con la quale stava trascorrendo un periodo di ferie estive.