BREVI

NUOVO ANTIQUARIUM PER L’ABBAZIA DI SAN CLEMENTE A CASAURIA

WhatsApp 328 3290550

Reporter:

WhatsApp 328 3290550

Letture:

823



L’AQUILA.  Sarà una giornata molto importante per il Comune di Castiglione a Casauria e per il suo monumento più  famoso.
 Venerdì 3 maggio prossimo, infatti, presso l’Abbazia di San Clemente a Casauria verrà inaugurato il nuovo Antiquarium dedicato a “Pier Luigi Calore”, un artista che già alla fine dell’800 intuì la bellezza e le potenzialità dell’Abbazia di San Clemente e, qualche anno più tardi, nel 1902, in qualità di Regio Ispettore Onorario per i Monumenti e gli Scavi di Antichità”, riuscì ad organizzare un primo nucleo espositivo con i reperti provenienti dal sito medievale. Sorse così il primo Antiquarium Casauriense, che oggi riapre accogliendo gran parte dell’originaria collezione organizzata, non secondo un rigido schema cronologico, ma attraverso il valore tematico e stilistico dei pezzi, con un percorso introdotto da alcune frasi tratte dai documenti e dalle lettere che Calore scrisse nel corso degli anni. A precedere l’inaugurazione del nuovo Antiquarium sarà, alle ore 16.00, una seduta solenne del Consiglio Comunale di Castiglione a Casauria, che si svolgerà all’interno dell’Abbazia di San Clemente per celebrare il 150° anniversario della denominazione del comune che il 6 maggio del 1863 mutò da quella di Castiglione alla Pescar, in quella di Castiglione a Casauria.
Alla cerimonia del 3 maggio prossimo interverranno, tra gli altri, il sindaco di Castiglione a Casauria, Gianmarco Marsili, il direttore regionale per i Beni Culturali e Paesaggistici dell’Abruzzo, Fabrizio Magani, il Presidente della Provincia di Pescara Guerino Testa, il vicepresidente della Regione Abruzzo, Alfredo Castiglione, e il presidente della Fondazione PescarAbruzzo Nicola Mattoscio