BREVI

LA PROVINCIA DI PESCARA FUORI DAL TEATRO STABILE D'ABRUZZO

WhatsApp 328 3290550

Reporter:

WhatsApp 328 3290550

Letture:

686



PESCARA. Il Consiglio provinciale di Pescara ha approvato, nella seduta di ieri, il provvedimento con cui recede dall'Ente Teatrale Regionale - Teatro stabile d'Abruzzo.
«In questo momento particolarmente difficile dal punto di vista economico - spiega il vice presidente della Provincia Fabrizio Rapposelli, assessore alla Cultura - non possiamo più permetterci di versare la quota sociale (pari a 51mila euro l'anno), nonostante sia stato avviato proprio da questa amministrazione, con il Tsa, il cosiddetto Progetto Abruzzo. Mi impegnerò comunque, con le somme a disposizione in Bilancio, affinché la Provincia sostenga le manifestazioni culturali che riguardano il territorio pescarese».