BREVI

S. VITO DEL TRIGNO E L'ACQUEDOTTO ROMANO ALLA RIBALTA

WhatsApp 328 3290550

Reporter:

WhatsApp 328 3290550

Letture:

659





IL CONVEGNO. SAN SALVO. Domani mercoledì 10 aprile, alle ore 10.30, e giovedì 11 aprile, alle ore 18.00, presso la sala della Porta della Terra, si svolgeranno due importanti momenti di studio e divulgazione culturale dedicati rispettivamente all'Abbazia cistercense dei SS. Vito e Salvo del Trigno e all'acquedotto romano ipogeo urbano (di età imperiale). Si tratta di opere architettonico-ingegneristiche che rimandano a due fasi storiche fondamentali nella storia di San Salvo. Relatori del convegno sono Davide Aquilano, Rossella Benedetti, Anna Foia e Amalia Faustoferri. Oltre a ripercorrere la storia dell'acquedotto, compito affidato all'archeologo Davide Aquilano, nell'incontro sarà presentato lo studio di fattibilità per l'esplorazione, il restauro e la valorizzazione dell'opera. Allo stato attuale sono stati scoperti tre pozzi di ispezione dell'acquedotto, i cui sbocchi attuali coincidono con la Fontana Vecchia e la Fontana Nuova e la cui area di captazione, stando alla voce popolare, dovrebbe trovarsi nell'area del cimitero urbano.