BREVI

DRAGAGGIO, CARIPE ANTICIPERA’ CASSA INTEGRAZIONE ALLA MARINERIA

WhatsApp 328 3290550

Reporter:

WhatsApp 328 3290550

Letture:

954


CRONACA. PESCARA. Nei prossimi giorni la Caripe anticiperà alla marineria le ultime tre mensilità del 2012 relative alla cassa integrazione in deroga che non sono state ancora erogate dall'Inps.
Lo annuncia il presidente della Provincia di Pescara Guerino Testa che stamane ha incontrato i rappresentanti della Caripe, Alberto De Amicis e Oliviero De Simone, e dell'Inps, Valentino D'Aloisio.
«Ho sollecitato questo appuntamento, spiega Testa, perché l'Inps ha temporaneamente sospeso a livello nazionale i pagamenti relativi alla cassa integrazione in deroga per il comparto della pesca, essendo già stato utilizzato tutto il plafond disponibile. Con grande senso di responsabilità - prosegue il presidente della Provincia - la Caripe ha comunque confermato che anticiperà in tempi brevi le somme a quegli armatori e pescatori che non hanno ancora percepito dall'Istituto di previdenza le ultime tre mensilità del 2012 (ottobre - dicembre). Ora - conclude Testa - siamo in attesa del decreto ministeriale di assegnazione delle risorse per l'anno 2013 (30 milioni di euro per l'intero Paese) per il riconoscimento della cassa integrazione guadagni per questo settore, come previsto dalla legge di stabilità. Ci sono in ogni caso delle aspettative favorevoli per continuare a sostenere la marineria anche per l'anno in corso».