BREVI

LAVORATORE IN "NERO" MINACCIA SUICIDIO DA ALBERGO A ROCCARASO

WhatsApp 328 3290550

Reporter:

WhatsApp 328 3290550

Letture:

782



ROCCARASO. Ha annunciato la sua intenzione suicida con una telefonata al 117 della Guardia di Finanza dell'Aquila. L'episodio e' accaduto stamane ma e' stato scongiurato da un operatore del numero di utilita' 117 della Guardia di Finanza prima e dai carabinieri poi. Salito sull'ultimo piano di un albergo all'Aremogna di Roccaraso, all'operatore del 117 ha detto di volerla fare finita perche' stanco di lavorare "in nero". L'uomo, A.L., 39 anni, di San Severo (Foggia), si e' sfogato con la centrale operativa delle Fiamme Gialle dell'Aquila e l'operatore e' riuscito a trattenerlo al telefono quasi mezz'ora, mentre sul posto sono arrivati i carabinieri che sono riusciti a farlo desistere dai suoi propositi. La Guardia di Finanza sta gia' accertando quanto dichiarato dall'uomo circa la sua posizione lavorativa pare prestata in quello stesso albergo dal quale avrebbe voluto suicidarsi.