BREVI

«SCRITTE INFAMANTI CONTRO IL PRESIDENTE DEL CAM», SCATTA LA DENUNCIA

WhatsApp 328 3290550

Reporter:

WhatsApp 328 3290550

Letture:

648



AVEZZANO.     Scritte infamanti contro il Presidente del Cam una diceva “De Cesare un ladro al CAM”, l’altra “Lorenzo De Cesare pedofilo”, lo rende noto lo stesso Presidente De Cesare  che informa, altresì, di aver proceduto con  denuncia contro ignoti presso le autorità competenti. Questo il commento del Presidente De Cesare, «mi fa sorridere chi cerca di delegittimare il mio operato con frasi che non hanno nulla a che vedere con la mia persona,  in ogni caso se qualcuno ha argomenti o elementi che mettono in dubbio la mia onestà nella gestione del Cam», afferma, «invece di scriverlo sui muri, dovrebbe avere il coraggio e la decenza di segnalare eventuali abusi all'autoriotà giudiziaria. Questo atteggiamento, invece, oltre a certificare la vigliaccheria dell'autore o gli autori del gesto, mi induce a pensare che  forse vogliono denigrarmi per altri motivi».