BREVI

DISCARICA BUSSI: GUP RESPINGE TUTTE ECCEZIONI DELLA DIFESA

WhatsApp 328 3290550

Reporter:

WhatsApp 328 3290550

Letture:

596


PESCARA. Tutte respinte dal giudice le eccezioni sollevate dalla difesa, oggi, durante la nuova udienza, davanti al gup del Tribunale di Pescara Gianluca Sarandrea, nell'inchiesta sulla mega discarica di rifiuti tossici rinvenuta nel marzo 2007 dalla Forestale a Bussi sul Tirino (Pescara), che conta 19 imputati, per lo più ex amministratori Montedison. Respinta, dunque, anche l'eccezione sulla nullità del capo di imputazione. Per l'accusa, negli anni a Bussi sarebbero state scaricate 500 mila tonnellate di sostanze tossiche. Il gup ha, inoltre, rigettato la richiesta di incidente probatorio avanzata dai legali degli ex vertici della Montedison, avente ad oggetto una nuova perizia idrogeologica e chimica volta a ricostruire i percorsi delle acque di falda e la contaminazione dei pozzi. L'udienza è stata quindi aggiornata al 18 aprile prossimo per l'inizio della discussione da parte di accusa e difesa. Un' ulteriore udienza è stata fissata al 19 aprile, data in cui il gup dovrebbe decidere sugli eventuali rinvii a giudizio.