BREVI

DETENZIONE E SPACCIO DI STUPEFACENTI: DUE ARRESTI DEI CARABINIERI.

WhatsApp 328 3290550

Reporter:

WhatsApp 328 3290550

Letture:

1373



VASTO. Continua l’azione di contrasto allo spaccio di sostanze stupefacenti messa in atto dai Carabinieri della Compagnia di Vasto.

Due gli arresti eseguiti, nella giornata di ieri, dai militari. Nel primo pomeriggio i Carabinieri del Nucleo Operativo e Radiomobile hanno sorpreso un pregiudicato di 29 anni del posto mentre cedeva due grammi di eroina ad un tossicodipendente di 31 anni, anche lui di Vasto. Gli uomini dell’Arma, da alcuni giorni, tenevano sotto controllo il pusher che spesso era stato notato in compagnia di tossicodipendenti. Ieri i carabinieri sono riusciti a fermarlo proprio mentre cedeva lo stupefacente al suo cliente che, a sua volta, sarà segnalato alla locale Prefettura come assuntore di sostanze stupefacenti. Arrestato con l’accusa di detenzione e spaccio di sostanze stupefacenti l’uomo si trova ora a disposizione dell’Autorità Giudiziaria nel carcere di Vasto. I Carabinieri della Stazione di Vasto, nella tarda serata di ieri, hanno invece tratto in arresto un albanese di 21 anni trovato in possesso di 19 grammi di marijuana. Gli uomini dell’Arma lo hanno sorpreso nei pressi dell’oratorio dei salesiani dove, negli ultimi giorni, i cittadini avevano segnalato una presenza sempre maggiore di tossicodipendenti. Fermato per un controllo, l’albanese, che in quel momento era solo, è apparso nervoso. I militari, pensando che potesse nascondere dello stupefacente, lo hanno sottoposto ad una perquisizione personale rinvenendo così, nella tasca dei suoi pantaloni, i 19 grammi di marijuana. Arrestato con l’accusa di detenzione a fini di spaccio di sostanze stupefacenti, anche lui è stato associato al carcere di Vasto a disposizione dell’autorità Giudiziaria.