BREVI

“SCACCO ALLA POVERTA’”: UNA PARTITA SIMULTANEA PER LA MENSA DELLA CARITAS

WhatsApp 328 3290550

Reporter:

WhatsApp 328 3290550

Letture:

1060



PESCARA. Una partita simultanea di scacchi tra il maestro federale Luca Cerquitella e 18 tra politici, giornalisti, magistrati, imprenditori e professionisti di varia estrazione.
E’ il cuore dell’iniziativa di beneficenza “Scacco alla povertà”, che si terrà sabato 22 dicembre alle ore 17 all’hotel Plaza in piazza Sacro Cuore a Pescara con ingresso libero. L’evento – organizzato dal giornalista Fabrizio Santamaita in collaborazione con il circolo scacchi “G. D’Annunzio”, l’hotel Plaza e la Caritas diocesana – può contare sul contributo della Banca Caripe e dell’imprenditore Vincenzo Marinelli, cui si uniranno le quote d’iscrizione liberamente devolute dai partecipanti. L’incasso verrà interamente consegnato alla mensa della Caritas e alla gara sarà presente anche don Marco Pagniello, direttore provinciale dell’ente.
Cerquitella – pescarese di 27 anni,  con il punteggio più alto tra gli scacchisti abruzzesi nella graduatoria nazionale  – giocherà contemporaneamente contro tutti i partecipanti, ognuno dei quali avrà una sua scacchiera. Tra i giocatori vi sono Maurizio Acerbo (consigliere regionale), Giuseppe Bellelli (magistrato presso la Procura di Pescara), Alfredo Castiglione (assessore regionale), Paolo Mastri (giornalista Il Messaggero), Walter Nerone (giornalista Il Centro), Angelo Valori (compositore).