BREVI

EMISSIONI IRRITANTI A VASTO, COMITATO CITTADINO: «INTERVENGA AUTORITÀ SANITARIA»

WhatsApp 328 3290550

Reporter:

WhatsApp 328 3290550

Letture:

705



CRONACA. VASTO. Ad un anno dal primo incontro è stata convocata, per mercoledì 19, una nuova riunione del “Patto per il territorio” che ha l’obiettivo di chiudere una conflittualità tra gli operatori dell’area industriale e le associazioni ambientaliste. Dal 2010 sia Coasiv che Coniv hanno ripetutamente inoltrato alla Regione, all’Arta, alla Ausl, al Comune segnalazioni di emissioni irritanti di natura ignota provenienti dalla Zona Industriale di Punta Penna, che fanno accusare ai lavoratori «forte malessere tale da determinare inabilità al lavoro con prognosi variabile dai 3 ai 10 giorni per 4 lavoratori». «Riteniamo che questa situazione sia oltremodo grave e necessiti di un immediato intervento dell’Autorità Sanitaria», chiede il comitato cittadino per la tutela del territorio, Luciano Lorenzo, non invitato all’incontro di mercoledì prossimo.