BREVI

LEGGE EDILIZIA, L’OPPOSIZIONE RICORRE AL COLLEGIO PER LE GARANZIE

«Norma in contrasto con lo Statuto regionale»

WhatsApp 328 3290550

Reporter:

WhatsApp 328 3290550

Letture:

654

POLITICA. L’AQUILA. Lo avevano detto e lo hanno fatto.
Come era stato già preannunciato in aula durante l’ultima seduta del Consiglio regionale, i Gruppi dell’Italia dei Valori, Rifondazione Comunista, Api, Comunisti Italiani, Verdi, Sel e il consigliere regionale del Pd Giuseppe Di Pangrazio, hanno impugnato, davanti al Collegio regionale per le Garanzie Statutarie, le modifiche alla cosiddetta “legge sull’edilizia”, approvate dall’Assemblea lo scorso 13 novembre. Il Collegio è stato convocato per il 29 novembre alle 11.30 all’Emiciclo.
Per gli esponenti dell’opposizione, la norma sarebbe in contrasto con lo Statuto regionale che, su materie che riguardano gli enti locali territoriali, prevede la consultazione del Cal (il Consiglio delle Autonomie Locali, ndr) nel procedimento.