BREVI

PIANTE DI MARJIUANA IN CAMERA DA LETTO. DENUNCIATO DAI CARABINIERI

WhatsApp 328 3290550

Reporter:

WhatsApp 328 3290550

Letture:

1016

CRONACA. CHIETI. Una piccola “serra” allestita nell’armadio della sua camera da letto.
Era questo il sistema messo in piedi da un giovane di 19 anni di Francavilla al Mare, per coltivare tre piantine di marijuana. Il posto ‘riservato’ e custodito gelosamente, era stato scelto con cura ma non è passato inosservata nel corso di una perquisizione.
A scoprirlo sono stati infatti Carabinieri, che ieri hanno bussato alla porta del giovane.
Lui ha aperto, con molta sorpresa, e ha dovuto dire addio alla sua ‘coltivazione’ intensiva.
I militari della Stazione di Francavilla, che da tempo conoscevano il giovane, durante il controllo accurato all’interno del laboratorio casalingo hanno recuperato anche una lampada a luce soffusa ed un ventilatore, che il ragazzo, aveva sistemato opportunamente all’interno dell’armadio. In questo modo, infatti, il giovane riusciva a garantire alle sue “piantine” le condizioni ambientali ideali per la crescita: aveva messo in piedi una sorta di serra dove la marijuana poteva crescere lontana da ‘occhi indiscreti’. Il giovane è stato denunciato in stato di libertà con l’accusa di detenzione a fini di spaccio di sostanze stupefacenti.
Le piantine, dell’altezza di 15 centimetri l’una, sono state poste tutte sotto sequestro.