TROVATO ORDIGNO INESPLOSO NEL TERAMANO, SARA' FATTO BRILLARE

Alessandro Biancardi

Reporter:

WhatsApp 328 3290550

Letture:

637

CRONACA. CAMPLI. Una bomba di mortaio inesplosa risalente alla Seconda Guerra Mondiale e' stata rinvenuta oggi sul greto del fiume Salinello tra i comuni di Campli e Bellante nel Teramano. La scoperta e' stata fatta da alcuni cittadini che transitavano lungo il corso d'acqua, in una zona di campagna poco accessibile e disabitata. I carabinieri di Campli hanno isolato l'area in attesa dell'arrivo degli artificieri che faranno brillare l'ordigno. Il pezzo d'artiglieria e' tornato alla luce per la piena del fiume Salinello che straripando ha scavato il terreno intorno sotto il quale l'arma e' rimasta sepolta per decenni. 04/04/2011 16.51