BREVI

RAGAZZO FUGGE DA CASA FAMIGLIA, RITROVATO A TERAMO

Durante il controllo ha fornito false generalità

WhatsApp 328 3290550

Reporter:

WhatsApp 328 3290550

Letture:

2071

TERAMO. Si era allontanato da una struttura specializzata di Roma dove era sottoposto a misura di sicurezza dal Tribunale dei Minori.
A suo carico diverse accuse di reato, tra cui rapina e porto abusivo di arma. Il ventenne è stato rintracciato dalla Volante ieri mattina nel corso di un controllo nella stazione ferroviaria di Teramo.
Il giovane, privo di documenti, dapprima si è dichiarato italiano e maggiorenne ma, una volta accompagnato in Questura, ha ammesso di aver fornito generalità false poiché in realtà sedicenne e nato in Bosnia.
Non avendo saputo dare valide motivazioni e riferimenti circa la sua presenza a Teramo, gli agenti hanno approfondito il caso riscontrando così che risultava essersi allontanato dall’istituto a cui era stato affidato dal Tribunale dei Minori.
Già gravato da numerosi precedenti di polizia, il giovane è stato così accompagnato a Roma ed affidato nuovamente alla struttura specializzata da cui era fuggito.